Pescare in Vacanza, difficile ma si può – Scegliere il posto giusto

1

Molto spesso le uniche occasioni che abbiamo per praticare il nostro hobby preferito, cioè la pesca, le abbiamo quando andiamo in vacanza.

Ci sono però delle grosse difficoltà quando andiamo in vacanza che sembrerebbero impedirci di poter farci qualche bella pescata:

  • la maggior parte delle volte la vacanza coincide con il mese di Agosto e quindi con l’alta stagione, quindi con i bagnanti, il traffico in mare e addirittura sulle banchine dei porti
  • in vacanza ci si va con la famiglia e non è gradevole costringere moglie e figli a stare li a vedere noi che ci divertiamo mentre loro si annoiano.

Per superare questi problemi dovremo essere molto attenti a tutto, ad iniziare dalla scelta del luogo dove andremo in vacanza:

  • Cerchiamo un posto al mare dove non ci siano solo spiagge ma anche scogliere e un porticciolo.
  • Se andiamo in appartamento cerchiamolo a due passi dal mare e da una spiaggia gradevole, in modo da non rendere necessario l’utilizzo della macchina per il bagnetto o la tintarella.

Con questi piccoli accorgimenti inizieremo la vacanza con il piede giusto e abbiamo le basi per riuscire a conciliare la vacanza in alta stagione con la famiglia con la possibilità di fare qualche bella pescata.

Nei prossimi post parleremo:

  • dell’attrezzatura da pesca da portare in vacanza
  • di quando andare a pesca quando si è in vacanza
  • delle tecniche di pesca che possiamo praticare in vacanza

 

L'Autore

Pescatore per religione! Le sue tecniche preferite sono quelle di pesca al colpo in mare, in primis la bolognese ultraleggera, la canna fissa, la pesca all'inglese e il ledgering. Si sfoga scrivendo su queste pagine per il poco tempo disponibile da dedicare alla attività che ama: la pesca!

1 commento

  1. Suggerimenti molto validi, è giusto non essere egoisti e pensare solo a noi stessi ma anche a chi è con noi in vacanza.

Leave A Reply


*