Video: Pesca a ledgering alla foce del Tevere

0

La foce del Tevere è senza ombra di dubbio uno degli spot più pescosi del centro Italia, dove possono essere praticate moltissime tecniche di pesca. Oggi parleremo del ledgering o feeder fishing e delle catture di spigole e cefali che si possono effettuare con questa tecnica di pesca.

La pesca a ledgering in foce alla ricerca della spigola è una tecnica molto semplice in quanto sia le montature che l’azione di pesca sono veramente banali. Non per questo le catture non saranno importanti.

Per praticare il ledgering in foce l’attrezzatura da utilizzare è una canna da ledgering con i vettini intercambiabili in base al peso della zavorra che adotteremo (vanno bene anche le telescopiche allround), un mulinello veloce di taglia media, un buon monofilo possibilmente affondante, una buona varietà di pasturatori (feeder) di vario tipo e varie grammature.

Nel video in basso potete vedere le fasi finali della cattura di un discreto cefalo.

Il pesce è stato pescato caricando il feeder con bigattino e innescando un verme coreano intero.

L'Autore

Pescatore per religione! Le sue tecniche preferite sono quelle di pesca al colpo in mare, in primis la bolognese ultraleggera, la canna fissa, la pesca all'inglese e il ledgering. Si sfoga scrivendo su queste pagine per il poco tempo disponibile da dedicare alla attività che ama: la pesca!

Leave A Reply


*