Come effettuare l’above cast nel Surfcasting

0

Il surfcasting è una pesca molto tecnica, la cura dei particolari fa la differenza e può trasformare un cappotto in una pescata memorabile e viceversa. Uno dei più importanti di questi particolari è senza ombra di dubbio il lancio.
Oggi, grazie all’aiuto del video istruttivo (in alto) di Michele Nardi, parleremo dell’Above Cast.

L’above Cast è un lancio di precisione che si effettua quando non si ha necessità di raggiungere distanze siderali e soprattutto quando vogliamo lanciare le nostre esche in un punto ben delimitato. In ogni caso, se effettuato correttamente e con una attrezzatura adeguata, con l’above cast si possono raggiungere fino a 70 metri di distanza.

L’above cast si effettua con la canna sopra la testa e il piombo sospeso:

  • la mano sinistra impugna il calcio della canna con il braccio completamente disteso
  • il braccio destro, di accompagno, impugna la canna a circa un metro di distanza dall’altra mano
  • il peso del corpo è leggermente spostato sul piede destro

Per effettuare il lancio è sufficiente portare il calcio della canna verso il pettorale sinistro (guarda la foto).

Above Cast 1

La canna è posizionata sopra la testa e il braccio sinistro teso impugna il calcio

Above Cast 2

Il braccio sinistro viene portato verso il pettorale sinistro con lo sguardo sempre fisso nel punto in cui vogliamo lanciare

Concludiamo ringraziando Michele Nardi per questo istruttivo video tutorial e l’azienda Trabucco per la condivisione del video su Youtube

L'Autore

Pescatore per religione! Le sue tecniche preferite sono quelle di pesca al colpo in mare, in primis la bolognese ultraleggera, la canna fissa, la pesca all'inglese e il ledgering. Si sfoga scrivendo su queste pagine per il poco tempo disponibile da dedicare alla attività che ama: la pesca!

Leave A Reply


*