Pesca al cefalo in porto con la bolognese

0

Bellissimo video di pesca al cefalo in porto con la bolognese con protagonista il campione Saverio Rosa.

Come dice Saverio il cefalo è il principe del divertimento; pescare questo pesce infatti risulta molto sportivo e divertente a causa della sua diffidenza e soprattutto della resistenza che riesce ad imprimere una volta caduto nel tranello.

Valore aggiunto di questo video sono i numerosi elementi istruttivi di questa tecnica di pesca.
Inizialmente Saverio Rosa spiega come impostare la pasturazione per una pescata al cefalo in porto nel periodo invernale, utilizzando pasture sia da fondo che più superficiale per attirare i pesci su tutte le colonne d’acqua.

L’esca utilizzata, il pane a treccia, da il valore aggiunto di essere più resistente all’amo rispetto al pane normale rimanendo così qualche minuto in più in pesca.

Le catture naturalmente non tardano ad arrivare, la pasturazione fa presto il suo lavoro e le catture di cefali di taglia media si susseguono con continuità per tutta la giornata.

Chiaramente la pescata si chiude con il momento più bello e sportivo, quello del rilascio dei numerosi pesci che come dice Saverio “riprendono la via”.

Concludiamo rinnovando i complimenti a Saverio Rosa e il suo collega per questa bella battuta di pesca al cefalo in porto con la bolognese e ringraziando la Trabucco per la condivisione del video su Youtube

L'Autore

Pescatore per religione! Le sue tecniche preferite sono quelle di pesca al colpo in mare, in primis la bolognese ultraleggera, la canna fissa, la pesca all'inglese e il ledgering. Si sfoga scrivendo su queste pagine per il poco tempo disponibile da dedicare alla attività che ama: la pesca!

Leave A Reply


*