Salpe all’inglese con il pane

0

Bellissimo video di pesca in mare di Saverio Rosa e dell’azienda Trabucco effettuata in un porticciolo del Livornese alle salpe all’inglese innescando il pane.

La battuta di pesca invernale è mirata al passo che le salpe effettuano al tramonto. La scelta della tecnica è dettata dalla necessità di andare a ricercare le salpe nell’esatto punto del loro passaggio e grazie al galleggiante all’inglese le distanze sono meno proibitive e l’apparato pescante è sempre leggero.

Come in tutti i video in cui Saverio è protagonista le catture non tardano ad arrivare e dopo una iniziale fase di pasturazione effettuata con del pane ammollato “condito” con uno sfarinato, dei discreti esemplari di salpa iniziano a far divertire i pescatori sprigionando tutta la loro nota resistenza mettendo a dura prova le leggere e sportive attrezzature utilizzate.

La pasturazione ricopre un ruolo chiave sia per un discorso di attrazione sia per un discorso di ricerca, infatti il pane che rimane a galla e che viene mangiato dalle salpe da delle precise indicazioni sul punto esatto nel quale deve essere lanciata la lenza per sperare nell’abboccata.

Complimenti ancora a Saverio Rosa per le catture, la scelta dell’interessante tecnica e per il piacevole montaggio video.

L'Autore

Pescatore per religione! Le sue tecniche preferite sono quelle di pesca al colpo in mare, in primis la bolognese ultraleggera, la canna fissa, la pesca all'inglese e il ledgering. Si sfoga scrivendo su queste pagine per il poco tempo disponibile da dedicare alla attività che ama: la pesca!

Comments are closed.