Light drifting alla foce del Tevere

0

In questo video che vede come protagonista Stefano Passarelli ammiriamo una bella battuta di pesca a light drifting alla foce del Tevere alla ricerca di sgombri, lanzardi e palamite.

Come già detto in molti dei nostri articoli il maggiore fiume di Roma in prossimità della foce ed oltre offre innumerevoli possibilità di pesca.

Dopo aver raggiunto lo spot (a pochi minuti di navigazione dalla foce del Tevere) e aver effettuato una attenta fase di ancoraggio (sempre considerando la forza della scia di corrente del fiume ancora presente), si passa alla fase di pasturazione, poi a quella di innesco e preparazione della lenza e successivamente si inizia a pescare!

Le catture di certo non mancano e l’utilizzo di attrezzature relativamente leggere rende la pescata ancora più divertente.

Vi lasciamo alla visione di questo video interessante e molto istruttivo ringraziando Italian Fishing TV per la condivisione del contenuto su Youtube.

L'Autore

Pescatore per religione! Le sue tecniche preferite sono quelle di pesca al colpo in mare, in primis la bolognese ultraleggera, la canna fissa, la pesca all'inglese e il ledgering. Si sfoga scrivendo su queste pagine per il poco tempo disponibile da dedicare alla attività che ama: la pesca!

Leave A Reply


*