Surfcasting alla spigola con la seppia

0

Riceviamo e pubblichiamo il racconto che ci ha inviato Gianluca Piraino autore della cattura di questa bellissima spigola con la seppia a surfcasting.

“Col freddo che ha fatto nei giorni passati ho preferito rimanere a casa ma la voglia di uscire a mare c’era sempre, finalmente si presenta una bella occasione, tutta la settimana portava pioggia tranne giovedi un piccolo spiraglio di sole e mare in scaduta senza vento e bassa pressione condizioni ideali per la nobile spigola.

Il giorno prima mi sento con l’amico Giampiero che anche lui gia si era programmato quindi ci organizziamo e l’indomani siamo a mare. Appena arrivo intorno le 14.30 lui è gia in pesca e stava tirando su gia la prima bella spigola della giornata intorno ai 2,5kg-3 kg. E con stupore noto che non è solo c’erano gia molti altri amici pescatori agonisti e non, sembrava quasi una piccola gara dall’ affollamento di canne. Cosi sono costretto a spostarmi all’ultimo della fila.

Comincio a montare tre canne due con lo spike una con un roccotop da 150, tutte con la seppia sia intera e a strisce. Il mare non era male anche se me lo aspettavo piu movimentato portava onde di circa 120 cm a calare, il colore non era dei miei preferiti un po troppo sporca sul marrone per vie di tutte le piogge dei giorni passati. Dopo circa un oretta un altro amico riesce a spiaggiare un altra bella spigola sui 3kg. Sembrerebbe proprio la giornata giusta.

Da me nessuna tocca quando all’improvviso nella canna con la seppia intera la vedo ballare un bel po.. comincio il recupero e gia mi immagino una bella spigola, invece era un malefico gronco che si è mangiato una seppia intera in pieno giorno.
Poi si è fermato un po tutto fino a quando stava per fare buio, vedo una delle canne con lo spike spiombata, e quando lo spike spiomba è quasi sicuro che c’è qualcosa di interessante. Comincio a recuperare un bel po di filo in bando alla fine era quasi arrivata allo scalino da sola mi da quattro testate e la spiaggio senza problemi, una bella spigola poco piu di un kilo. Ero gia abbastanza soddisfatto cosi dopo 4 mesi il mare mi riaveva regalato due bei pesciotti e fatto div
ertire un po.

Ma la pescata non è finita qui. Intorno alle 19 guardo le canne e una comincia a ballare e spiombarsi e continua a flettersi in modo violento. Comincio a capire subito che la preda è di taglia mi da delle belle testate all’inizio poi cede quasi subito e comincia a venirmi incontro, qui mi son detto ecco di nuovo un gronco, ma appena arriva in prossimità dello scalino si ferma e comanda lei non riuscivo piu a spostarla mi da qualche bella botta e tenta la fuga sfrizzionando un po, dopo di chè aspetto l’onda giusta che mi aiuta a spiaggiarla, finalmente la vedo da lontano mezza spiaggiata ma arriva il risucchio e il mare se la riprende. Momenti con l’adrenalina a mille l’avevo intravista tra la schiuma ed era grossa, per fortuna non si slama riaspetto l’onda questa volta è piu forte e riesco a farla salire un paio di metri piu su nel bagnoasciuga mi ci precipito con l’acqua alle ginocchia e per un secondo rimango scioccato è ENORME!!! l’afferro e la porto all’asciutto al sicuro dalle onde.

Qualcosa di epico.. una preda cosi è il sogno di ogni surfcaster una bellissima maestosa nobile spigola di ben 8Kg!!
Paratura usata:  long arm alto bracciolo 0,40 amo del n°2″

Complimenti a Gianluca per la magnifica cattura e l’emozionante racconto!
Vuoi essere anche tu protagonista di PescareInMare.com? Inviaci la tua cattura a questo link!

L'Autore

Pescatore per religione! Le sue tecniche preferite sono quelle di pesca al colpo in mare, in primis la bolognese ultraleggera, la canna fissa, la pesca all'inglese e il ledgering. Si sfoga scrivendo su queste pagine per il poco tempo disponibile da dedicare alla attività che ama: la pesca!

Leave A Reply


*