Come eseguire il lancio più utilizzato nel surfcasting, il Side Cast

0

Abbiamo già detto che una delle capacità tecniche che un buon surfcaster deve necessariamente avere per avere successo nelle sue battute di pesca è il lancio.
Oggi, grazie al video tutorial realizzato da Michele Nardi, andiamo ad analizzare il lancio più utilizzato nelle spiagge di tutto il mondo, il Side Cast.

Il Side Cast è’ un tipo di lancio che può raggiungere, se effettuato con l’attrezzo giusto, anche grandi distanze.

Come prima cosa è bene cercare un punto della battigia abbastanza in piano e crearsi un orologio immaginario con il mare in direzione ore 6.

Molto importante è la posizione dei piedi che non deve essere ne parallela ne perpendicolare al mare, ma i piedi devono essere posizionati a 45 gradi con le punte appena aperte verso l’esterno.

La canna deve essere posizionata ad ore 12 con il peso del corpo tutto sulla gamba destra, lo sguardo deve essere molto più alto dell’orizzonte.

side cast 1

Questa è la corretta posizione di partenza del lancio, notare la posizione dei piedi e il braccio sinistro disteso

side cast 2

Durante la fase di chiusura, come anche negli altri lanci, è sufficiente portare il calcio della canna all’altezza del pettorale sinistro

Nel momento del lancio è sufficiente tirare il braccio sinistro verso il pettorale sinistro facendo passare il peso del corpo dal piede destro al piede sinistro.

In questo lancio il drop deve essere lungo intorno al metro e mezzo e posizionato parallelo alla canna. Per drop intendiamo quello spezzone di filo che fuoriesce dalla punta della canna fino ad arrivare al piombo terminale.

In tutti i lanci che partono con piombo a terra è sempre bene procurarsi un salvadito da lancio per evitare spiacevoli ferite al dito indice.

Il Side Cast rispetto al Above Cast è un lancio più tecnico e che consente di raggiungere distanze più lunghe e per questo motivo il suo utilizzo è veramente diffuso nelle spiagge di tutto il mondo.

Concludiamo ringraziando Michele Nardi per questo istruttivo e video e l’azienda Trabucco per la sua condivisione su Youtube.

L'Autore

Pescatore per religione! Le sue tecniche preferite sono quelle di pesca al colpo in mare, in primis la bolognese ultraleggera, la canna fissa, la pesca all'inglese e il ledgering. Si sfoga scrivendo su queste pagine per il poco tempo disponibile da dedicare alla attività che ama: la pesca!

Leave A Reply


*